LIFE09/NAT/IT/000149
» Radura nel Bosco Incoronata (Ph. M. Gioiosa - Arch. CSN Onlus)

Il ritorno del bosco di quercia

Grazie all'impegno dell'Ente Parco Naturale Regionale del Bosco Incoronata del Comune di Foggia e di quello dei partner beneficiari Centro Studi Naturalistici Onlus e Università di Foggia, proseguono le attività di conservazione e ripristino di habitat e specie nel Parco Naturale Regionale del Bosco Incoronata previste dal progetto cofinanziato dall'UE sul programma Life+ Natura.


06 Marzo 2015 | di Redazione lifeboscoincoronata

Il territorio del Parco, in gran parte incluso nel Sito di Importanza Comunitaria SIC ''Valle del Cervaro - Bosco Incoronata'' parte della Rete Natura 2000 dell'Unione europea, comprende diversi habitat di interesse comunitario tra cui alcuni considerati prioritari, come il bosco di pianura.
Gli interventi forestali previsti dal progetto Life prevedono la sostituzione delle specie estranee all'ecosistema locale (eucalipti e pini impiantati a metà nel secolo scorso dal Comune in seguito a un incendio), con specie tipiche dell'habitat del bosco di pianura come la quercia virgiliana che caratterizza ancora con esemplari maestosi alcune aree del Parco.
La fase attuale riguarda il taglio dei pini e la rimozione di un anello di corteccia (operazione detta ''cercinatura'') degli eucalipti che altrimenti, se tagliati, tenderebbero a ricacciare. Gli alberi morti favoriranno la presenza della fauna degli invertebrati e, di conseguenza, uccelli e mammiferi.
Subito dopo, inizierà la fase di semina delle ghiande e la piantumazione di piccole querce allevate a partire da ghiande sempre raccolte dagli esemplari di quercia virgiliana presenti nel Parco.
Queste attività di miglioramento e ripristino di habitat di interesse comunitario, previste dalle linee guida per la gestione dei Siti della Rete Natura 2000, sono il primo passo di un processo a lungo termine che, in una prospettiva di alcuni decenni (considerato che la sostituzione delle specie estranee non può essere fatta se non gradualmente e anche la lenta crescita delle querce), potrà riportare il Bosco dell'Incoronata agli antichi splendori.

» Lavori forestali: cercinatura eucalipti (Ph. M Caldarella - Arch. CSN Onlus) » Lavori forestali: interventi sui pini (Ph. M. Caldarella - Arch. CSN Onlus) » Ghiande di Quercia virgiliana germogliate (Ph. M. Gioiosa - Arch. CSN Onlus) » Ghiande di Quercia virgiliana in fitocella (Ph. M. Gioiosa - Arch. CSN Onlus) » Giovani piantine di Quercia virgiliana (Ph. M. Gioiosa - Arch. CSN Onlus)

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO: