LIFE09/NAT/IT/000149

A scuola nel Parco con il progetto Life A.S. 2013/14

Ottimi risultati anche quest'anno per le attività didattiche previste dal progetto


19 Giugno 2014 | di Redazione lifeboscoincoronata

Anche quest'anno scolastico 2013/2014, appena concluso, ha visto una cospicua ed entusiasta partecipazione delle scuole elementari e medie dei Comuni che gravitano intorno al Parco Naturale Regionale del Bosco Incoronata.
Le attività didattiche, che si sono concluse nei primi giorni del mese di giugno, hanno registrato una notevole partecipazione da parte delle scuole con ben 20 istituti scolastici e 90 classi (lo scorso anno rispettivamente 19 e 104), coinvolte nelle attività in aula e nell'escursione didattica al bosco per un totale di ben 2.069 studenti delle scuole elementari e medie (2.431 lo scorso anno scolastico).
Ottimi risultati anche in termini di gradimento delle attività svolte e del materiale didattico prodotto grazie al progetto sia riguardo alla forma che ai contenuti.
Nonostante i lunghi periodi di vacanze (festività pasquali a ridosso di 25 aprile e primo maggio e, ancora, elezioni amministrative e ballottaggi), che hanno caratterizzato il periodo primaverile, maggiormente richiesto dalle scuole per questo tipo di attività, quasi 2.100 ragazzi dai 7 ai 13 anni hanno potuto ricevere informazioni sulle politiche ambientali dell'Unione europea, sul progetto LIFE e sul bosco dell'Incoronata nelle sue dimensioni forestale e fluviale, fruendo gratuitamente dell'attività di esperti operatori didattici che hanno accompagnato gli studenti prima in classe e poi in escursione nel Parco.
L'appuntamento ancora una volta è per settembre, con la riapertura delle scuole, quando ripartiranno le attività didattiche del progetto.
Un sentito ringraziamento agli insegnanti e ai dirigenti scolastici, che hanno dimostrato grande sensibilità e attenzione per le tematiche ambientali, ai nostri operatori didattici per la professionalità e la simpatia con le quali propongono l'attività e, soprattutto, a tutti i nostri ragazzi: grazie e buone vacanze!



CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO: