LIFE09/NAT/IT/000149

Vita d'inverno nel Parco

L'inverno è iniziato da circa un mese ma la natura nel Parco si prepara già alla primavera.


15 Gennaio 2014 | di Redazione lifeboscoincoronata

Se l'inverno formalmente è iniziato da circa un mese, la natura nel Parco si prepara già alla primavera e, con l'impercettibile ma inesorabile allungarsi delle giornate, complici le temperature particolarmente elevate, il risveglio è alle porte.
Una bella passeggiata lungo gli argini del torrente Cervaro, nel bosco o nelle aree destinate al ripristino del pascolo, può lasciare suggestioni e immagini indimenticabili.
Nel pascolo i fiori del 'marasciuolo' (Sinapis campestris) erba spontanea molto utilizzata in cucina, fanno capolino fra le foglie dall'intenso color verde, così come i crisantemi selvatici (Chrysantemum coronarium) in largo anticipo rispetto alle consuete fioriture di aprile.
Belle le soddisfazioni che si possono ottenere con un bel giro di birdwatching, fra i rapaci si può ammirare la rara albanella reale in volo basso sui pascoli, e perfino nell'area del piazzale del santuario di possono vedere scene inconsuete come un esemplare di poiana che utilizza come posatoi i pali della luce, le gazze in cerca di cibo fra le foglie cadute o tordele in canto dagli alberi del parcheggio.
Nelle vasche della cava a monte del santuario si possono vedere alzavole, aironi cenerini e aironi bianchi maggiori, anche se in questo sito il disturbo determinato dal bracconaggio determina elevate distanze di fuga.
All'imbrunire invece al bordo del bosco si possono osservare gufi comuni, barbagianni, beccacce e sentire addirittura gli assioli che quest'anno hanno deciso di svernare negli eucalipti del bosco.
Un altra interessante attività è la ricerca di impronte e piste di animali difficilmente individuabili, come le tracce lasciate nel fango dal riccio e dalla lepre.

» Il marasciuolo (Sinapis campestris) » Poiana (Buteo buteo) » Gazza (Pica pica) » Pista di Lepre (Lepus europaeus) - Ph. M.Caldarella (Arch. CSN Onlus)

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO: